Biglietto concerto 1989 Anche due anni dopo il Nostro presidente era presente al tour del KOM… Il tour che prende il nome dall’Album …”Liberi Liberi”…
 
Scaletta:
Muoviti, Blasco "Rossi", C'è chi dice no, Dillo alla luna, Deviazioni, Ogni volta, Ridere di te, Lunedì, interludio Cover di Paul Martinez e solo di Devoti, Vivere una favola (pres. band), Vita spericolata, Liberi... liberi, Stasera, Vivere senza te, Domenica lunatica, Colpa d'Alfredo, Una canzone per te, Bollicine, Siamo solo noi (pres. band), Albachiara.
 
BAND
chitarra solista: Andrea Braido
chitarra ritmica: Davide Devoti
batteria: Daniele Tedeschi
basso: Paul Martinez
tastiere: Alberto Rocchetti
sax e fiati: Andrea Innesto
 
Questo tour basato sull’Album …LIBERI LIBERI… è la conferma definitiva del successo per il KOM, l’album ha spopolato vendendo 900.000 copie e vincendo ben 9 dischi di platino, e il tour che si svolse sia in località Italiane che Estere fu seguito dal doppio delle persone dei precedenti live kom…
Come L’album, anche il concerto è il primo nel quale non suona più La Steve Rogers Band, con una musicità molto diversa dalla precedente. I nuovi componenti del Gruppo vedono personaggi importanti, di grande spessore come Alberto Rocchetti alle tastiere, che ancora oggi fa parte della band del KOM, e il grande chitarrista Andrea Braido che fu proposto a Vasco dal Cucchia, quando Vasco lo ascoltò per la prima volta lo definì un “mostro” della chitarra… E personaggi meno rilevanti come Martinez al basso e Devoti alla chitarra, infatti le loro parti nel cd live “Fronte del Palco” vennero risuonate in studio da Braido…
La prima data del Tour si svolse a Torino allo Stadio delle Alpi.. un gran successo che vede piu di 30.000 spettatori… che saranno sicuramente rimasti soddisfatti vista la piega festival rock in quanto prima del concerto suonarono band come “ladri di biciclette” e “skiantos”.
I concerti venivano aperti dalla Voce di Diego Spagnoli accompagnata da una base musicale, che rimanendo dietro le quinte parlava al microfono dicendo le frasi celebri, che ancora oggi tutti ricordano, come: …” il cielo lasciamolo ai passeri..noi rimaniamo con i piedi per terra”… oppure… "siete tutti controllati".."siete tutti circondati!!!"
In questa per la prima volta si trovano insieme le canzoni “Vita spericolata” e “Liberi liberi”, che come ama definirle Vasco sono la canzone dell'illusione e quella della disillusione; Come accennato precedentemente, dalle registrazioni avvenute durante il tour, si ricavò il live fronte del palco, contenente anche l'inedito guarda dove vai.
 

 
Biglietto concerto Omegna 1987 Ecco una delle prime tracce di presenza del fans club c’è chi dice no ai concerti del Komandante… il biglietto è del nostro presidente Aldo Dessilani… del 19.09.1987 presso lo stadio di Omegna (VB).
 
Scaletta:
Vivere una favola, Brava Giulia, Cosa succede in città, Deviazioni, Brava, Ogni volta, Ridere di te, Lunedì, Blasco Rossi, Non mi va, Colpa d'Alfredo, Ciao, Va bene va bene così, Bollicine, Vita spericolata, Sono ancora in coma, Ieri ho sgozzato mio figlio, Dimentichiamoci questa città, C'è chi dice no, Una canzone per te, Siamo solo noi, Albachiara.
 
Musicisti:
Maurizio Solieri - chitarra, Massimo Riva - chitarra ritmica, Claudio Golinelli - basso, Mimmo Camporeale - tastiere, Daniele Tedeschi - batteria, Antonella Pepe- Corista, Andrea Innesto – fiati.
 

Curiosità sul Tour:
 
E’ iniziato al Palasport di Padova si conclude trionfalmente al Palaeur di Roma fu un grandissimo tour, carico, scatenato, con una scaletta interessantissima e un Vasco in ottima forma. Complice anche l'ottima riuscita dell'album "c'e' chi dice no”, il suo pubblico aumenta a dismisura. I fans cominnciano ad aumentare e si affiancano generazioni diverse tra di loro, ma con un unica passione per le canzoni di Vasco.
L’aumento del pubblico ai concerti porta una novità nella tournè, che non si svolgeranno più solo in palazzetti ormai sovraffollati, ma anche negli stadi.
Questo tour, come precedentemente detto è ispirato dall’album C’E’ CHI DICE NO, da cui prende il nome anche il nostro fans club, a tutt’oggi risulta uno dei lavori più riusciti di Vasco, in quanto molte canzoni vengono riportate di volta in volta nelle scalette delle tournè successive del Kom.
E’ l'ultimo tour con la Steve Rogers band, che dall'anno successivo sceglierà la strada solista.
A metà concerto Vasco si prendeva una pausa e la Steve eseguiva "okay si" e "questa sera rockn'roll" o una cover, con Massimo alla voce.
Venne eseguita per la prima volta on stage "credi davvero", brano dell'album "Vado al massimo".
Prima di "bollicine" Vasco diceva.."e dopo una canzone per te..una canzone per me!!!!" e iniziava a "perquisire" tutti i componenti del gruppo, mimando una perquisizione poliziesca.
Il concerto di Misano Adriatico si trasforma per la stampa nel concerto dei "vu cumprà". Questo perché a seguito di una serie di polemiche sulla situazione degli immigrati presenti in Italia, Vasco aveva deciso per sensibilizzare l'opinione pubblica, di far entrare gratis a quel concerto tutti i "vu cumprà". In quel concerto venne regolarmente cantata anche "Colpa d'Alfredo" per dimostrare una volta di più il carattere non-razzista del brano.
Durante l'ultimo concerto di questo tour, quello di Roma, furono effettuate le riprese utilizzate per la videocassetta "C'è chi dice no tour 87", messa in vendita per i soci del "Vasco Rossi official fans club". Alcune scene di questo concerto furono anche utilizzate nel film "Ciao ma'...", del regista Giandomenico Curi, uscito nelle sale nella primavera del 1988.
Questo concerto è stato documentato da Red Ronnie con una intervista a Vasco.
Dal tour è stata estratta anche una doppia vhs.

 


HOME

Privacy Policy

 

Tecnogarden Service
OS3
Mormile.it
GRES
SMS Radio
Vogliamo Proprio Esagerare One
Vogliamo Proprio Esagerare Two
Vogliamo Proprio Esagerare 3
Vogliamo Proprio Esagerare 4
Vogliamo Proprio Esagerare 5
Vogliamo Proprio Esagerare 6
Vogliamo Proprio Esagerare 7
Vogliamo Proprio Esagerare 8
Vogliamo Proprio Esagerare 9
Vogliamo Proprio Esagerare X
Vogliamo Proprio Esagerare 11
Vogliamo Proprio Esagerare 12
Vogliamo Proprio Esagerare 13
Vogliamo Proprio Esagerare 14
Vogliamo Proprio Esagerare 14
Tessera del Fans Club